ETIOPIA, nel cuore dell’Africa le antiche radici del monofisismo cristiano

  Share!  

I VIAGGI DI ODISSEOETIOPIA, nel cuore dell’Africa le antiche radici del monofisismo cristiano – 13 gg. (dal 9 al 21 Novembre 2019) + Estensione facoltativa ad Harar 2 gg. (fino al 23 Novembre 2019)

L’Etiopia è indubbiamente uno tra i paesi più affascinanti del continente africano. Le ragioni di questo interesse sono diverse: geomorfologiche, per la straordinaria gamma di ambienti climatici che caratterizzano il suo territorio; culturali, per la sua storia che affonda le radici negli albori dell’umanità; etniche, per la varietà di culture che qui si possono incontrare, dalle più complesse e raffinate a quelle più semplici e ancora legate a una concezione arcaica dell’esistenza. Ma il nostro è soprattutto un viaggio storico-culturale nel nord del Paese, sulle tracce della cristianità copta. Da Gondar, la cosiddetta Camelot d’Africa, con i suoi splendidi castelli, ad Axum, la città-sacra che, secondo la tradizione etiope, custodisce la mitica Arca dell’Alleanza; dalle affrescate chiese ipogee del Tigré a quelle rupestri di Lalibelà, a quelle circolari e dipinte del Lago Tana. Non trascurando, ovviamente, le cascate del Nilo Azzurro, i babbuini Gelada del parco del Semièn ed i villaggi Amhara. Infine, un’esotica estensione ad Harar, la Città Proibita assai cara ad Arthur Rimbaud (vedere programmi pdf allegati).

Speciale Etiopia pdf         HEARTREK Estensione Harar pdf

Share on Top Social Networks, by eMail, Google Plus, and more!