BHUTAN, terra del drago e della felicità

  Share!  

I VIAGGI DI ODISSEO Tour di 10 gg. (16-25 Settembre 2017)

Un’atmosfera di attesa e di sospensione nel tempo è quella che ammanta questo piccolo stato himalayano, incastonato tra il Tibet e l’India. Un paese di struggente bellezza non del tutto uscito dal medioevo, moderatamente aperto al progresso ed al turismo ma vocato, secondo gli insegnamenti del buddhismo tantrico (religione ufficiale), al raggiungimento della felicità. “Portare alla luce ciò che assilla l’uomo, scoprire ciò che inganna la sua vera natura e rivelare il suo Sé interiore, è un compito assai più elevato che domare la natura e conquistare il mondo esterno”. Sono parole del re del Bhutan, colui che ha coniato il concetto di Gross National Happiness (Felicità Interna Lorda) con cui, in contrapposizione al nostro PIL, si misura lo stato di benessere dei 650 mila abitanti/sudditi basandosi su quattro pilastri fondamentali: sviluppo sociale sostenibile, sostenibilità ambientale, promozione culturale e buon governo. Insomma, recarsi in Bhutan non è solo compiere un viaggio a ritroso nel tempo, alla scoperta di una cultura per certi versi feudale e di una natura ancora incontaminata, ma è anche entrare in contatto con una dimensione di intensa e palpabile spiritualità cui non siamo più abituati, di un magico ed ammaliante misticismo cui è difficile resistere. Per il programma dettagliato, che ripropone quello già effettuato con successo nel 2015, aprire il pdf allegato.

Speciale Bhutan pdf

Bhutan image25542446Bhutan image 3bhutan Thangkha paintingBhutan_060926_0801_22243Kyichu Lhakhang

No responses yet




Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

Share on Top Social Networks, by eMail, Google Plus, and more!